Fare bene il nostro dovere quotidiano

Josemaria Escrivà de Balaguer nacque a Barbastro (Spagna) il 9 gennaio 1902. Venne ordinato sacerdote a Saragozza il 28 marzo 1925. Il 2 ottobre 1928, a Madrid, fondò l’Opus Dei che ha aperto ai fedeli cristiani un nuovo cammino di santificazione attraverso lo svolgimento del lavoro quotidiano e nel compimento dei doveri personali, familiari e sociali. Nel 1943 fondò la Società Sacerdotale della Santa Croce. Il 16 giugno del 1950 l’Opus Dei riceveva l’approvazione definitiva della Santa Sede. Costante nella preghiera e nella penitenza con amorosa dedizione e infaticabile zelo ha guidato l’espansione dell’Opus Dei in tutto il mondo. La Santa Messa costituiva la radice e il centro della sua vita interiore. Il profondo senso della filiazione divina, vissuto in una continua presenza di Dio, lo spingeva a cercare sempre e in tutto la più completa identificazione con Gesù, ad avere una tenera e forte devozione alla Vergine Maria e a S.Giuseppe. Come atto di grande generosità alla Chiesa, Mons. Escrivà aveva offerto molte volte la sua vita per il Pontefice. Egli rese la sua anima a Dio il 26 giugno 1975 a Roma. Il fondatore dell’Opus Dei è stato beatificato il 17 maggio 1992 e canonizzato nel corso di una solenne cerimonia presieduta dal Santo Padre Giovanni Paolo II, in piazza San Pietro alla presenza di oltre 300 mila fedeli provenienti da tutto il mondo.